Quattro stazioni culinarie per quattro pilastri della cucina italiana: antipasti, pizza, vino e gelato.
Una location d’eccezione: lo FCA Motor Village di Francoforte.
Un partner generoso di nome Air Dolomiti in vena di regali.

È stato The Authentic Italian Table, l’evento di True Italian Taste tenutosi contemporaneamente in diverse piazze del mondo per la promozione dei prodotti regionali italiani e la cui tappa a Francoforte del 13 giugno è stata organizzata da ITKAM presso la sede di un partner d’eccellenza: FCA Germany. Un luogo simbolico della tradizione e dell’innovazione Made in Italy.

Di tradizione e innovazione della cucina italiana si è parlato anche durante il workshop di apertura della manifestazione che ha avuto come protagonisti quattro esperti di cucina italiana e proposte innovative: Filippo Licciardo, presidente della nazionale tedesca di pizzaioli, ha parlato di tecniche di impasto e dell’importanza di un buon forno a legna per una pizza a regola d’arte. E dimostrato come un buon impasto può essere la base di una pizza classica come la margherita ma anche di una pizza bianca più inusuale con chutney di cipolle di Tropea, strisce di Chianina affumicata e Taleggio DOP. Massimo Ancarani, enologo emiliano, ha dato un saggio della vastissima diversità dei vitigni italiani offrendo in degustazione vini dell’Emilia Romagna e raccontando aneddoti sulle sue preferenze personali. Davide Damiano, cuoco esperto di cucina molecolare e testimonial del frontcooking dedicato al gelato ha parlato delle nuove frontiere della gelateria italiana e “provocato” il pubblico presente con un gusto audace: il gelato al parmigiano. Agazio Riitano, proprietario del ristorante Alte Kanzlei di Francoforte, ha raccontato infine il segreto del suo successo: il forte legame alla tradizione calabrese da una parte, la spinta innovativa nel voler sorprendere i clienti sempre con nuove ricette e abbinamenti dall’altra.

Il workshop, dedicato a circa una ventina di operatori tedeschi della ristorazione, è stato un momento non solo di educational sulla riconoscibilità dei prodotti italiani autentici e di sensibilizzazione sul fenomeno dell’Italian sounding, in Germania particolarmente diffuso. È stato anche e soprattutto un momento di scambio tra cuochi, importatori e ristoratori sulla difficoltà di reperire determinati prodotti regionali e sulla necessità di creare un filo diretto e solido tra il rivenditore in Germania e il piccolo produttore in Italia.

Al termine della prima parte educational, le quattro stazioni culinarie si sono trasformate in vere e proprie cucine a vista per la serata – così che gli oltre cento invitati hanno potuto assistere al making of di specialità italiane e gustare antipasti caldi e freddi, pizze appena sfornate, vini per tutti gli abbinamenti e, dulcis in fundo, dessert in forma di gelato.

A fare da cornice alla serata, l’estrazione di voli in omaggio dalla Germania all’Italia da parte di Air Dolomiti, nella persona di Cesare Simonetti, responsabile del segmento corporate. Due fortunati tra i presenti avranno così la fortuna di scoprire il True Italian Taste direttamente “a domicilio” partendo da Francoforte o da Monaco di Baviera.

Settori

News

  • Hospitality Mobility in Europe – HoME

    Mobilità brevi per studenti nella formazione professionale alberghiera e ristorazione in Germania
    Scopri di più
  • Collaborazione ITKAM-ENIT

    Scopri di più
  • Il nuovo Consiglio Camerale ITKAM

    Giovedì 13 giugno si è tenuta l'elezione del Consiglio Camerale ITKAM
    Scopri di più
  • The Authentic Italian Table: il gelato

    Davide Damiano: gelatiere moderno nel rispetto della tradizione
    Scopri di più