Progetto

Da oltre 20 anni ITKAM – Camera di Commercio Italiana per la Germania, realizza progetti per promuovere l’internazionalizzazione delle PMI per conto del Ministero Federale dell’Economia e dell’Energia (BMWi).

Tutti i progetti fanno parte del programma federale di internazionalizzazione per le piccole e medie imprese (PMI). Nell’ambito di questi progetti, ITKAM offre alle PMI che vogliono rafforzare la loro presenza sul mercato italiano non solo un’intensa preparazione alle opportunità di business, ma anche un supporto mirato per stabilire ed ampliare i contatti commerciali con potenziali partner italiani.

I progetti sono di vario tipo in settori molto diversi. Il primo di questi è stato un progetto di apertura mercato nel 1997, che ITKAM realizzò per conto del BMWi per promuovere le esportazioni delle imprese della Germania orientale, in quanto tali imprese, rispetto a quelle della Germania occidentale, avevano una quota di esportazione notevolmente inferiore. In quel periodo, ITKAM offriva anche dei supplier days; oggi organizziamo seminari informativi, eventi di internazionalizzazione e missioni incoming.

I settori coperti vanno dalla biotecnologia, chimica, farmaceutica e tecnologia medica fino alla tecnologia ambientale, ingegneria meccanica, tecnologia dell’automazione, di misurazione, di controllo e di regolamento, ingegneria elettrica/elettronica, tecnologia dell’informazione, tecnologia della sicurezza civile così come l’industria della subfornitura per la costruzione di veicoli, macchine e impianti, tecnologia ferroviaria, la costruzione navale, aerospaziale, e infine l’energia geotermica, l’approvigionamento idrico e lo smaltimento delle acque reflue, industria infermieristica, alloggi senza barriere architettoniche, l’e-learning e il restauro.

Attività

Le attività variano a seconda della tipologia di progetto. Tuttavia, per la maggior parte dei formati c’è sempre un evento di presentazione specialistica, in cui le aziende tedesche ricevono informazioni dettagliate sul mercato e sull’industria italiana, o possono presentare i propri prodotti e servizi a rappresentanti di aziende, autorità e moltiplicatori in Italia, dimostrando così le proprie capacità e le potenzialità del settore.

In tutti i progetti rientrano anche momenti di networking, dialoghi con esperti del mercato e incontri B2B organizzati individualmente con potenziali partner commerciali italiani. Inoltre, per le aziende tedesche che arrivano in Italia, vengono sempre organizzate visite aziendali presso operatori del mercato italiano.

Sia gli incontri individuali che le visite aziendali permettono ai partecipanti a stabilire contatti e di conoscere in modo più approfondito il mercato italiano e tedesco. In questo modo nel corso degli anni sono state sondate ed avviate numerose collaborazioni concrete nell’ambito dei progetti.

 

Tobias Wesche (KRAIBURG Relastec GmbH), GAB Bahntechnik 2019: “Grazie ancora per il fantastico viaggio! Dopo aver dato un feedback ai colleghi della mia azienda è emerso il desiderio di rifare l’esperienza. Può dirmi dove avverranno nei prossimi mesi tali contatti commerciali in tutto il mondo (anche in altri settori)? Siamo molto interessati a continuare a partecipare allo “speed dating”.

 

Britta Kroker (Pink University GmbH), GAB E-Learning 2017: “Grande impegno da parte dell’organizzatore per la realizzazione dei B2B. Poiché l’e-learning è un mercato nuovo, non è stato certamente facile trovare dei partner. Ragione in più per apprezzare il gran numero di contatti che hanno dato una buona visione d’insieme del mercato italiano dell’e-learning”.

 

Karl-Heinrich Weiler (Malerwerkstätten Karl-Heinrich Weiler) GAB Denkmalpflege 2015: “E’ stata un’esperienza molto interessante in Italia. L’obiettivo non era quello di ricevere ordini, ma di conoscere nuove possibilità e di stabilire contatti. È stato un successo”.

 

Contatto ITKAM:

Ronny Seifert

+49 341 98972510

rseifert@itkam.org

 

Risultati

  • +20

    anni di esperienza nella realizzazione di progetti BMWi

  • 25

    progetti realizzati

  • + 225

    partecipanti tedeschi

  • + 1.000

    aziende italiane

  • + 4.000

    incontri d’affari bilaterali

  • + 20

    visite aziendali