Con nuovi regolamenti e leggi, il governo federale austriaco sta recependo i requisiti del Green Deal nella legislazione nazionale in merito alla dichiarazione di prodotti e imballaggi in Austria a partire dal 2023. 

Cosa cambierà in Austria nel 2023?

Dal 2023, tutte le aziende che utilizzano imballaggi riutilizzabili a fini commerciali o come imballaggi di vendita devono presentare un rapporto di quantità esteso. Qui spieghiamo come funziona e a cosa prestare attenzione.
Per una migliore panoramica possibile, abbiamo raccolto le novità più importanti per il 2023 (da gennaio 2023) in modo che la vostra azienda possa essere ben informata.

Ecco le novità più importanti per il 2023:

Dichiarazione di prodotti e imballaggi in plastica monouso:

Chi è interessato?
Aziende che vendono in Austria – costituiti interamente o in parte da plastica – i seguenti prodotti:

– Alimenti che vengono consumati dalla confezione senza ulteriore preparazione (es. cibo da asporto, snack, frutta/verdura varia, latticini, salumi, prodotti da forno, confezioni di servizio)
– Bicchieri per bevande usa e getta
– Contenitori per bevande come bottiglie, cartoni compositi per bevande
– Filtro per sigarette
– Borse di plastica molto leggere (con uno spessore della parete inferiore a 0,015 mm)
– Salviettine umidificate (per corpo, casa, animali)
– Palloncini
– Attrezzi da pesca (mare).

 

Cosa bisogna fare?
Dichiarazione dal 15 marzo 2024: retroattivamente per il 2023 e poi annualmente.

 

Rapporto quantità esteso per imballaggi riutilizzabili
Chi è interessato?
Qualsiasi azienda che utilizza imballaggi riutilizzabili commercialmente o come imballaggi di vendita (che arrivano quindi al consumatore finale).

Cosa bisogna fare?
Dichiarazione annuale entro il 15 marzo 2023: masse in kg retrospettivamente per l’anno precedente

 

Controllo VKS: penalità

Al fine di garantire l’applicazione della legge del Green Deal, il legislatore ha stabilito una sanzione per le violazioni identificate.

Chi è interessato?
Qualsiasi azienda che dispone di un audit per il periodo di riferimento dal 2022 in poi.
Se più del 5% per materiale di imballaggio viene dichiarato troppo poco, secondo il legislatore deve essere applicata una sanzione del 20% del deficit.

Per facilitare l’adempimento degli obblighi di legge da parte delle aziende italiane, ITKAM – Camera di Commercio Italiana per la Germania e.V., Vi supporta con il sistema di smaltimento degli imballaggi tedesco e austriaco.
ITKAM, attraverso il proprio Desk Imballaggi, mette pertanto a disposizione un collaboratore esperto bilingue per offrire alle aziende supporto gratuito in lingua italiana.

Per maggiori informazioni:
Filippo Bagnara
+49 (0)30-24310425
imballaggi@itkam.org
#TogetherWeInform #ITKAM #Verpackungen #Österreich

News

  • Destinazione Calabria

    Progetto di promozione della regione e delle sue bellezze
    Scopri di più
  • Bando congiunto italo-tedesco sulla ricerca nell’ambito dell’idrogeno verde

    Green Hydrogen Research: A collaboration to empower tomorrow’s energy
    Scopri di più
  • DIGISUSTAIN: l’iniziativa dedicata alla transizione ecologica e digitale

    Occasione unica per i soci ITKAM
    Scopri di più
  • Europe, Plural, Feminine

    Promuovere l'uguaglianza di genere in Europa
    Scopri di più