La diffusione del coronavirus (COVID-19) e le conseguenti misure di controllo e contenimento del virus ritarderanno o limiteranno la realizzazione degli eventi e le attività in Germania e in Italia.
Un elenco costantemente aggiornato degli eventi fieristici prorogati in Italia e in Germania può essere scaricato da questo link. #TogetherWeInform
I rinvii, le cancellazioni e le limitate possibilità di spostamenti avranno conseguenze sia per le aziende che per ITKAM – Camera di Commercio Italiana per la Germania. Per quanto riguarda le attività di ITKAM, vi terremo sempre aggiornati attraverso il nostro sito web www.itkam.org e i nostri canali di social media.

Inoltre, stiamo lanciando – sotto il motto #TogetherWeInform – uno scambio virtuale per le aziende dalle aziende sui nostri social network: raccontateci, in qualità di socio ITKAM e quindi parte della business community italo-tedesca, quali piani di emergenza, task force o azioni speciali avete avviato a causa della diffusione di COVID-19.
Scrivete a Christine Schattner (cschattner@itkam.org), saremo lieti di riportare – con il vostro consenso – le misure straordinarie che state adottando attraverso i nostri social network.Con l’iniziative #TogetherWeInform desideriamo contribuire ad un importante scambio virtuale per la comunità imprenditoriale italo-tedesca.

Per informazioni, invece, sulle valutazioni dei rischi attuali, consultare i siti web delle seguenti istituzioni:
Ambasciata d’Italia a Berlino

Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Robert-Koch-Institut

 

#TogetherWeInform
#TogetherIsBetter
#InformationIsPower
#WeDontStop

News

  • HIGH-GROWTH PROGRAMME EU DIGITOUR

    Training e micro-finanziamento per PMI del turismo
    Scopri di più
  • MOBILITA’ ERASMUS+ NEL SETTORE TURISMO

    Study Visit a Berlino per 6 studenti pugliesi
    Scopri di più
  • Job&Orienta 2022 a Verona

    Focus sull’orientamento professionale
    Scopri di più
  • Nuova legge sulla catena di fornitura in Germania dal 01.01.2023

    ITKAM e AIAS informano i fornitori italiani
    Scopri di più