Il 24 Aprile si è svolto alla Fiera di Hannover il primo TRILATERAL COLLOQUIUM organizzato dalla Camera di Commercio italiana per la Germania (ITKAM) e Business France, in stretta collaborazione con Deutsche Messe AG e l’Ambasciata d’Italia a Berlino, durante il quale esperti francesi, italiani e tedeschi hanno parlato dei vantaggi dell’Industria 4.0 e in particolare della digitalizzazione dei processi industriali.

La scelta della location non è stata casuale: Hannover è considerata infatti la capitale mondiale dell’Industria 4.0 e quest’anno la Fiera, che si è tenuta dal 23 al 27 Aprile, ha ospitato 210.000 visitatori da tutto il mondo e più di 5.000 espositori provenienti da 75 Paesi diversi.

In questo contesto si è svolto con successo il TRILATERAL COLLOQUIUM dove hanno preso parola i keynote speakers Giulio Pedrollo, Vicepresidente di Confindustria, e Paolo Poma, CFO di Lamborghini Automobili Spa. Quest’ultimo ha spiegato come grazie ad un nuovo stabilimento dotato di tecnologie 4.0 sia stato possibile raddoppiare in poco tempo le dimensioni dell’azienda, le vendite e il fatturato e allo stesso tempo ottenere miglioramenti nell’ambito dell’efficienza, della flessibilità e soprattutto della qualità.

Alla stimolante tavola rotonda che ne è seguita hanno preso parte i seguenti esperti francesi e tedeschi che si sono confrontati sul tema I4.0:

Thomas Rinn, Managing Director, Accenture Strategy

Timo Bednarek, Business Unit Manager, Work Station Solutions, ELABO GmbH

Anja Moldehn, Senior Project-Manager, Industrie 4.0, Phoenix Contact Electronics GmbH & Co. KG

Aymeric de Pontbriand, CEO, Scortex

 

Il dibattito è stato moderato da Susanne Klein, Partner di BEITEN BURKHARDT Rechtsanwaltsgesellschaft mbH, e seguito da 126 partecipanti, di cui 74 italiani, 27 francesi, 23 tedeschi e 2 messicani.

Il risultato finale non poteva essere migliore. Da questo incontro è infatti emersa una volontà comune da parte dei tre Paesi coinvolti di continuare sulla stessa strada intrapresa l’anno scorso durante l’incontro tra Plattform Industrie 4.0, Piano Industria 4.0 e Industrie du Futur e collaborare per rendere il mercato europeo sempre più competitivo e attirare l’attenzione delle istituzioni europee su questo tema.

“Come Camera di Commercio italiana per la Germania riteniamo che uno sviluppo sostenibile dell’Europa possa avvenire solo con una forte componente industriale. Italia, Francia e Germania costituiscono per l’Europa le tre più grandi nazioni industriali e di conseguenza abbiamo pensato che una collaborazione trilaterale fosse necessaria per perseguire gli scopi di uno sviluppo industriale soprattutto nell’ottica dell’Industria 4.0 in cui le competenze devono essere messe in rete per poter competere a livello mondiale con altri players molto importanti”, ha sottolineato il Presidente ITKAM Emanuele Gatti.

ITKAM_trilateral colloquium