Aziende agroalimentari della Basilicata a tavola con giornalisti e operatori tedeschi

prodotti_basilicata_export

La ricetta è semplice (e funziona): prendiamo i prodotti ortofrutticoli lucani di alta qualità e li portiamo in un ristorante italiano certificato a Berlino. A questo punto invitiamo giornalisti, food blogger e operatori del settore tedeschi ad assaggiare le specialità della Basilicata in una cena speciale.

È così che facciamo incontrare i prodotti italiani, e in particolare lucani, al mercato tedesco.

L’evento si chiama Basilicata Fresh&Flavour, si tiene il 5 febbraio al ristorante Il Contadino sotto le Stelle di Berlino ed è uno dei modi in cui Sviluppo Basilicata, in collaborazione con ITKAM, vuole promuovere l’agroalimentare lucano in Germania.

Basilicata Fresh&Flavour si inserisce all’interno di FRUITLOGISTICA, la fiera leader al mondo per il settore della frutta. Un appuntamento di grande rilievo per la promozione e la valorizzazione dell’ortofrutta italiana.

La cena rientra all’interno del progetto regionale Mapping Basilicata, finanziato con i fondi ministeriali ed europei del FESR, ed è uno dei primi appuntamenti offerti dal progetto con l’obiettivo di far conoscere e apprezzare sui mercati internazionali i prodotti agroalimentari lucani.

Ecco chi fornisce i prodotti che portiamo all’evento berlinese

Le aziende che serviranno i prodotti ortofrutticoli lucani producono in particolare: agrumi, finocchio, pesche, nettarine, albicocche, uva apirena, ortaggi, cavolfiore, broccoli, insalate, mele, pere e fragola candonga.

Sono localizzate prevalentemente nella zona del Metapontino nei pressi della costa ionica, ovvero nella fertile terra della Magna Grecia (Metaponto, Bernalda, Policoro, Scanzano Jonico, Marconia di Pisticci).

Queste aziende, spesso riunite come cooperative, operano quasi esclusivamente nel settore ortofrutticolo e sono impegnate nella produzione, trasformazione, conservazione e commercializzazione dei prodotti stagionali d’eccellenza.

Di seguito una breve descrizione delle aziende agroalimentari della Basilicata presenti alla cena:

La FE.VI. Srl e la Candonga, la fragola della Basilicata

fevi_logo_low

Sono oltre 40 gli ettari di Candonga “Fragola Top Quality” coltivati nella fertile terra della Magna Grecia (Policoro, Scanzano Jonico e Marconia di Pisticci) da 22 aziende agricole di piccola e media dimensione. Da qui, la società FE. VI. FRUTTA fa giungere nei principali mercati italiani la Candonga fresca, molto apprezzata dai consumatori sempre più esigenti ed attenti alla qualità.

La FE. VI. FRUTTA S.R.L. è centro di stoccaggio e commercializzazione di frutta e verdura locali, tra cui:

  • Fragole
  • Agrumi
  • Finocchio
  • Pesche, nettarine, albicocche, uva apirena
  • Ortaggi
  • Cavolfiore, broccoli
  • Insalate, mele, pere, fragola candonga

Vai al sito web

Fruttitalia Soc. Coop. Agricola: la freschezza di prodotti stagionali d’eccellenza

fruttitalia_low_logo

La Fruttitalia Soc. Coop. Agricola è una cooperativa di aziende lucane dislocate nella piana del Metapontino, tutte operanti nel settore ortofrutticolo ed impegnate nel fronte della produzione, trasformazione, conservazione e commercializzazione dei prodotti stagionali d’eccellenza.

La struttura aziendale pone il consumatore al centro di tutta l’attività: ogni fase, dalla semina alla raccolta, è programmata pensando alle loro esigenze e bisogni, puntando in primis sulla genuinità e sulla freschezza; sui sapori incontaminati e sulla tracciabilità dei prodotti, basando altresì le pratiche agricole su sistemi di lotta integrata e biologica.

La produzione avviene in Aziende di proprietà dei Soci, su una supeficie totale di circa 70 ettari, in cui si alternano una vasta gamma di coltivazioni orticole e frutticole per l’intera durata dell’anno.

Produzione e commercio di:

  • Fragole
  • Agrumi
  • Finocchio
  • Pesche, nettarine, albicocche, uva apirena
  • Ortaggi

Vai al sito web

Naturagri Srl: produzione biologica e integrata per ortaggi e frutta di qualità

naturagri_low

Anche Naturagri s.r.l. è localizzara Comune di Policoro, epicentro agricolo del metapontino e area storicamente vocata alla coltivazione di pregiate specie frutticole ed orticole.

L’azienda provvede alla commercializzazione delle eccellenze prodotte da aziende agricole biologiche o a produzione integrata. I prodotti di Naturagri srl nel corso giungono ai mercati nazionali ed europei (soprattutto Germania, Svizzera e Paesi dell’Est) oltre che sugli scaffali della GDO, una ricca varietà di ortaggi (broccoli, cavolfiori, fave, lattughe, pomodorini), di frutti (albicocche, pesche, nettarine, agrumi ed uva da tavola) e di Fragole, di cui Candonga, la fragola top quality, risulta essere la varietà di punta.

L’impresa è specializzata nel commercio Ortofrutticolo di:

  • Fragole
  • Agrumi
  • Finocchio
  • Pesche, nettarine, albicocche, uva apirena

Vai al sito web

Primosole Soc. Coop. Agr. : prodotti naturali dalla Basilicata più genuina

primosole_logo_low

Fondata nel 1996 da un gruppo di giovani produttori ortofrutticoli, Primo Sole è una cooperativa di soci lavoratori nata con l’intento di promuovere i propri prodotti sui mercati nazionali ed esteri.

L’azienda si trova in Contrada Selva Piana agro di Montescaglioso in provincia di Matera. Si estende per circa 200 ettari situati tra la Valle del Bradano e la Pianura Metapontina, in un’area lontana da insediamenti industriali ed artigianali e da vie di traffico intenso, punto di forza per garantire prodotti di ottima qualità. I prodotti vengono seguiti direttamente dal personale Primo

Sole durante tutte le loro fasi, dalla produzione alla lavorazione: la lavorazione del prodotto si svolge in uno stabilimento di circa 1600 mq, il quale dispone di due celle frigorifere di circa 300 mq adibite alla refrigerazione e conservazione del prodotto.

Produzione e commercio di:

  • Fragole
  • Agrumi
  • Finocchio
  • Pesche, nettarine, albicocche, uva apirena
  • Angurie e Meloni
  • Ortaggi
  • Cavolfiore, broccoli
  • Cime di rapa, Pomodori, Peperoni, Lattughe

Vai al sito web

Cover photo: flickr/Dario Perrone [CC BY-ND]

Lascia un commento