5 buone ragioni per incontrare la Toscana dell’innovazione a CeBIT 2014

cebit_toscana

Anche la Toscana dell’high tech sarà presente a CeBIT, la più importante fiera internazionale dedicata al settore delle comunicazioni e della tecnologia.

A Hannover, dal 10 al 14 marzo, la Camera di Commercio Italiana per la Germania, in collaborazione con Toscana Promozione e Regione Toscana, presenterà le startup toscane ai partner tedeschi e internazionali.

Oggi vi raccontiamo i 5 buoni motivi per incontrare le aziende toscane e decidere di investire nella regione italiana con un Pil da 106 miliardi di euro.

Se le nostre 5 buone ragioni vi avranno convinto, potrete organizzare i vostri incontri B2B con le aziende e partecipare al workshop informativo del 12 marzo compilando il modulo in fondo al post.

Ecco perché incontrare le aziende toscane a Hannover (e decidere di investire in Toscana)

  1. Perché la Toscana è la regione con più alto tasso di crescita in Italia, con un Pil di 106 miliardi di euro
  2. Perché sono oltre un milione e mezzo sono i lavoratori altamente qualificati in Toscana. Una forza lavoro che ha avuto accesso a un sistema educativo di fama internazionale.
  3. Perché la regione ha un vasto territorio orientato al business, grazie anche alle infrastrutture e una rete di trasporti avanzata
  4. Perché venire ad Hannover vuol dire incontrare i rappresentanti di Invest in Tuscany, la rete di partner pubblici che promuove gli investimenti esteri in Toscana, le startup della regione e importanti partner tedeschi.
  5. Infine perché Made in Tuscany si caratterizza per la tradizione e qualità, ma anche innovazione e tecnologia [leggi in proposito la nostra intervista al direttore di Toscana Promozione Stefano Giovannelli] 

Toscana Promozione arriva a CeBIT 2014

logocompatto_300_dpi

Toscana Promozione è l’agenzia italiana per l’economia che promuove la regione Toscana come meta per gli investimenti internazionali.

Tramite la rete di partner pubblici Invest in Tuscany, Toscana Promozione è un punto di riferimento qualificato per le aziende e multinazionali che vogliono investire nel territorio toscano e fornisce loro consigli utili per creare opportunità di business.

A CeBIT 2014 la Camera di Commercio Italiana per la Germania invita imprenditori tedeschi interessati a partecipare ai seminari e alla presentazione del settore tecnologico italiano alle aziende estere, affinché esse possano avere una panoramica generale del loro grado di sviluppo.

Proprio per questo dal 10 al 14 marzo a Hannover sarà possibile incontrare:

  • i rappresentanti dell’iniziativa “Invest in Tuscany
  • le startup della regione toscana
  • importanti partner tedeschi

Organizza i tuoi incontri B2B con le 8 realtà toscane dell’innovazione

Invest in Tuscany – Toscana Promozione

Toscana promozione è l’azienda regionale toscana di promozione dell’economia.

Alleantia S.r.l.

L’azienda realizza prodotti plug & play per controllo web e mobile di componenti e impianti industriali

BioCare Provider S.r.l.

BioCare è una start up innovativa, nata nel 2013 da un gruppo di 7 giovani ricercatori e laureati della Scuola di Studi Superiori Sant’Anna e dell’Università di Pisa. Si occupa di ICT e settore farmaceutico.

Effective Knowledge S.r.l.

Spin-off partecipato dall’Università di Firenze che si occupa di prodotti e servizi nel settore della gestione, distribuzione, e produzione di dati e conoscenza per aziende e istituzioni.

Habble S.r.l.

Piattaforma che analizza le informazioni provenienti da rete fissa, mobile e internet, organizzandole in modo da migliorare l’efficienza in azienda e risparmiare sui costi di telecomunicazione.

Kode S.r.l.

Kode è una giovane società di consulenza scientifica nel campo della data science, specializzata nei seguenti settori: statistica multivariatadata miningchemiometria,chemoinformaticaricerca socio-economica.

Pizero Design S.r.l.

Una delle prime start-up innovative nate in italia.A d oggi la società ha un portfolio di oltre 110 app e una collezione di oltre 100 temi gratuiti. Dal 2007 si stimano oltre 25 milioni di download.

Visual Engines S.r.l.

Fondata nel febbraio 2013 da membri dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione (ISTI) del CNR di Pisa e dalla società Inera srl, la società sviluppa  prodotti software e servizi basati su tecnologie di analisi, ricerca e riconoscimento visuale.

Foto da qui: flickr/Beshef

Lascia un commento