Rinnovabili e informatica: l'eccellenza tedesca che incontrerà la Calabria dell'innovazione

universita_calabria

Da domani, rappresentanti di cluster e centri di ricerca tedeschi saranno in Calabria per conoscere più da vicino la realtà dell’innovazione nella regione italiana.

In 3 giorni, la delegazione visiterà i maggiori poli tecnologici calabresi, tra cui ad esempio l’incubatore d’impresa “Technest” dell’Università della Calabria. e potrà conoscere le iniziative locali a sostegno dell’innovazione.

L’iniziativa, realizzata dalla Camera di Commercio Italiana per la Germania (CCIG) e dalla Regione Calabria, si inserisce nell’ambito del Programma Calabria Internazionale – Progetto Paese Germania.

Centri di ricerca e cluster: le realtà tedesche che visiteranno la Calabria

A visitare la Calabria saranno i rappresentanti di alcune tra le più importanti realtà dell’innovazione in Germania.

L’Istituto per la Tecnologia di Karlsruhe, uno dei centri di ricerca più importanti al mondo, sarà rappresentato dal Business Development Manager Rolf Blattner. Tobias Hannemann invece farà le veci del più grande progetto di sviluppo regionale in Europa attraverso la scienza: l’incubatore di innovazione Lüneburg.

Dal lato delle energie rinnovabili sarà poi presente Energiemetropole Leipzig, il cluster per l’energia e tecnica ambientale della città di Lipsia. Per l’ICT invece sono invitati i rappresentanti di REGINA e.V., cluster ICT presso l’Università di Aquisgrana, e  il cluster IT for Work della città di Darmstadt, uno dei più importanti poli tecnologici della Germania.

Scoprite il profilo completo della delegazione tedesca in fondo al post.

Alcune tappe del viaggio

Cogliamo l’occasione per raccontare qui alcune tappe del viaggio.

Il 21 novembre, presso la Fondazione Mediterranea Terina di Lamezia Terme, la delegazione tedesca incontrerà gli esponenti dei maggiori Poli di Innovazione calabresi. Lo scopo dell’incontro è quello di favorire la nascita di un dialogo e di uno scambio di esperienze, nella prospettiva di future collaborazioni nei rispettivi settori di competenza.

Il 22 novembre gli operatori tedeschi si recheranno in visita presso l’Università della Calabria (Campus di Arcavacata di Rende, CS), per conoscere più da vicino l’I