Aprire un’impresa in Germania: 10. Società per azioni [AG] e Piccola Società per azioni [Kleine AG]

societa_per_azioni

La Aktiengesellschaft [spesso abbreviata con AG] è la società per azioni tedesca.

Si tratta di una società di capitale con la responsabilità limitata al capitale sottoscritto. L’amministrazione della AG è abbastanza impegnativa, implica infatti la conoscenza delle modalità della convocazione dell’assemblea degli azionisti, la necessità di fare il verbale in forma notarile e gli obblighi di pubblicazione.

Un’altra forma societaria, la Piccola società per azioni [Kleine AG] presenta invece delle facilitazioni, ad esempio, riguardo le modalità della convocazione dell’assemblea degli azionisti, gli obblighi di pubblicazione e la distribuzione dei dividendi.

In Germania il capitale minimo per avviare una società per azioni corrisponde a 50 mila euro. Le azioni a partire da 1 euro.

Caratteristiche principali

La Società per Azioni è gestita da un comitato di direzione [Vorstand] con uno o più membri, con firma congiunta o disgiunta. Il comitato è il rappresentante legale della società con un potere di rappresentanza definito dalla legge, non limitabile sul livello esterno, poco limitabile sul livello interno. Il comitato agisce indipendentemente.

Il comitato di direzione viene nominato e controllato dal consiglio di sorveglianza [Aufsichtsrat] con almeno 3 membri, che viene eletto dall’assemblea degli azionisti.

Gli azionisti sottoscrivono e versano il capitale sociale e rispondono con le loro azioni.

Quali sono i requisiti?

Par avviare una società per azioni sono necessari:

  • l’atto notarile con relazione di fondazione da parte dei fondatori
  • la verifica da parte di un revisore dei conti
  • eventuali permessi dalle autorità competenti (ad esempio la licenza bancaria in caso di un’attività nel settore finanziario)

I passi da seguire per avviare una società imprenditoriale a società limitata

Quali informazioni sono necessarie?

  • se gli azionisti sono delle società di capitale italiane: una visura camerale
  • se gli azionisti sono persone fisiche: i documenti d’identità
  • nome, sede, oggetto sociale, capitale sociale e numero e tipo delle azioni (al nome o al portatore)
  • nome, data di nascita, indirizzo dei fondatori, dei membri del comitato di direzione del consiglio di sorveglianza

La richiesta d’iscrizione è da depositare dal notaio dopo la fondazione, firmata dai fondatori, dal comitato di direzione e dal consiglio di sorveglianza, con firme autenticate dal notaio.

La richiesta viene depositata dal notaio quando almeno un quarto del capitale sociale sottoscritto più aggio è stato versato su un conto corrente aperto in nome della società in costituzione.

Che tipo di responsabilità è prevista per l’amministratore e per i soci?

  • L’azionista risponde con le sue azioni.
  • Il comitato di direzione non risponde per i debiti della società, però è responsabile per la gestione secondo la legge, lo statuto e delle delibere degli azionisti (incluso il pagamento delle tasse, dei contributi sociali, richiesta dell’apertura della procedura fallimentare in caso di insolvenza).

In caso di mancato rispetto di questi obblighi esiste anche una responsabilità penale.

A quanto ammonta il capitale sociale/le quote di partecipazione dei soci?

  • Capitale sociale minimo: 50.000 euro
  • Azioni a partire da 1 euro

Che tipo di tassazione è prevista?

La società paga:

  • l’imposta sulle società [Körperschaftssteuer] pari al ca. 16% sul reddito
  • l’imposta comunale sull’attività commerciale [Gewerbesteuer]: il tasso dipende dal comune, normalmente tra il 10% e il 18% sul reddito

I soci devono tassare i dividendi distribuiti.

Quali sono i costi per la registrazione?

In caso del capitale sociale minimo di 50.000 euro sono necessarie:

  • circa 1.000 euro di spese notarili per la costituzione e la richiesta d’iscrizione
  • circa 400,00 euro per la registrazione

A questi costi va sempre aggiunta l’IVA.

Come cessare l’attività?

Per cessare l’attività è necessaria la delibera dell’assemblea degli azionisti sulla liquidazione con nomina dei liquidatori. La delibera deve essere pubblicata nella Gazzetta Ufficiale Federale [Bundesanzeiger].

Si deve poi procedere alla cancellazione dal registro alla fine della procedura di liquidazione, al più presto un anno dopo la pubblicazione.

Leggi la scheda completa sulla società per azioni della Camera di Commercio Italiana per la Germania.

Foto da qui (modificata): flickr/Travel Aficionado

Lascia un commento