Responsabilità Sociale d'Impresa: ecco perché Ferrero Germania è stata premiata a Düsseldorf

Ferrero_CSR_Berlin

La Ferrero Deutschland è stata di recente premiata per il suo impegno nella Responsabilità Sociale d’Impresa e per il forte contributo alla cooperazione economica italo-tedesca.

A conferirle il premio è stata l’associazione economica italo-tedesca Mercurio. L’associazione fondata a Düsseldorf nel 1988 promuove e favorisce i rapporti commerciali italo-tedeschi.

Dell’impegno della Ferrero nel campo della Responsabilità Sociale d’Impresa avevamo già parlato su ItaliaGermania, in occasione della presentazione del Bilancio sociale del Gruppo presso l’Ambasciata d’Italia a Berlino. Anche per questo oggi vogliamo raccontarvi perché la giuria dell’associazione Mercurio ha assegnato questo premio.

Ferrero Deutschland: un piano di sostenibilità ambientale per gli stabilimenti

Ferrero Deutschland è con i suoi 27 marchi – tra cui nutella, Mon Chéri e kinder Überraschung – leader di mercato in Germania e parte del Gruppo internazionale Ferrero fondato nel 1946 ad Alba, in Piemonte.

Su ItaliaGermania abbiamo già parlato di come l’azienda abbia ricevuto di recente una valutazione A+ sulla base dei parametri dell’Organizzazione GRI (Global Reporting Initiative). In particolare si sia concretizzato particolarmente in 6 settori:

  • agricoltura sostenibile
  • minimizzazione dell’impatto ambientale
  • supporto delle comunità locali
  • comunicazione responsabile
  • impegno sociale
  • sostegno di uno stile di vita sano

Tra le attività che hanno convinto la giuria ad assegnare il Premio Mercurio alla Ferrero Deutschland c’è anche un piano di sostenibilità ambientale proposto dall’azienda per  lo stabilimento di Stadtallendorf (Assia) e per gli altri siti produttivi europei. L’obiettivo è quello di raggiungere il 100% di autosostentamento energetico entro il 2013, il 30% del quale ricavato da fonti di energia rinnovabile autoprodotta. Inoltre, entro il 2020, si è proposta di ridurre le emissioni di CO2 del 40% e il consumo d’acqua del 20%.

Gli altri premi assegnati dall’associazione Mercurio

Oltre a Ferrero, quest’anno la giuria dell’associazione Mercurio ha conferito tre riconoscimenti speciali: a Berlin-Chemie, De’Longhi Group e DIE Stiftung Private Schulen.

  • Berlin-Chemie, filiale berlinese del gruppo farmaceutico italiano Menarini, è stata menzionata nella categoria “Investimento in Innovazioni” grazie ai numerosi investimenti e ai farmaci innovativi immessi sul mercato.
  • Il Gruppo De’Longhi, leader mondiale nel mercato delle macchine da caffè e degli elettrodomestici, è stato premiato per il “Miglior Posizionamento di Mercato”.
  • Infine alla Fondazione di Colonia DIE Stiftung Private Schulen, patrocinata dal Consolato Generale d’Italia a Colonia, è andato infine il riconoscimento “Impegno Interculturale Italia-Germania” per il sostegno a diverse scuole italiane in Germania e il contributo alla diffusione della cultura italiana.

Lascia un commento