Perché con una laurea in scienze politiche e un anno da far fruttare ho scelto di fare uno stage a Francoforte

Simona_Nolivari-italia-germania

Simona Nolivari, laureata in scienze politiche, ha lavorato da febbraio ad aprile come stagista nell’ufficio di Francoforte della Camera di Commercio Italiana per la Germania.

Al termine del suo stage ha fatto un bilancio della sua esperienza, raccontandoci le sue mansioni alla CCIG, ciò che ha imparato, ciò che ha apprezzato e il suo ambiente di lavoro:

L’aspetto che ho più apprezzato è stato di potermi occupare di incarichi dall’inizio alla fine, di poter entrare in contatto con nuove aziende, ed infine di constatare il differente approccio al commercio che aziende italiane e tedesche hanno.

Simona chiude il racconto della sua esperienza con un incoraggiamento:

Volete migliorare il vostro tedesco, capire come funziona il mondo del lavoro in Germania, e fare esperienza lavorativa? Dann los! Inviate il vostro curriculum.

Simona Nolivari: “L’aspetto che ho più apprezzato è stato di potermi occupare di incarichi dall’inizio alla fine

Ottobre 2012, laurea in Scienze Politiche in mano e un anno da occupare cercando di fare esperienza prima dell´inizio della specialistica in Management. Sfogliando gli annunci per tirocini all’estero pubblicati sulla pagina dell’Università di Pavia ne ho notato uno presso Co.Export a Francoforte e non ho esitato a candidarmi.

La risposta ricevuta mi lasciava un po’ perplessa. Avrei potuto iniziare a gennaio, ma l’ufficio sarebbe stato spostato proprio nel mese di dicembre a Milano. Raccontando tutto ciò a degli amici di famiglia, questi mi hanno portato alla conoscenza delle Camere di Commercio Italiane nel Mondo, ed è così che a fine gennaio ho fatto di nuovo i bagagli alla volta di Francoforte.

Appena conosciute le colleghe mi sono resa conto di aver fatto la scelta giusta e che mi sarei trovata bene. Penso di non aver mai riso così tanto in vita mia come durante le pause pranzo.

I compiti affidati ai tirocinanti sono vari, dall’inserimento di contatti nel data-base Sugar, ai sondaggi prodotto. Dalle traduzioni di articoli o contratti, all’accoglienza degli ospiti durante eventi organizzati della CCIG; dalle analisi di mercato ad acquisizione di buyer ed espositori tedeschi per fiere italiane.

L’aspetto che ho più apprezzato è stato di potermi occupare di incarichi dall’inizio alla fine, di poter entrare in contatto con nuove aziende, ed infine di constatare il differente approccio al commercio che aziende italiane e tedesche hanno.

Questa esperienza mi ha arricchito molto dal punto di vista professionale, non mi ero mai occupata di marketing né ero a conoscenza del mondo fieristico, dal punto di vista personale ora mi sento più a mio agio a parlare e a scrivere lettere commerciali in tedesco e so cosa ci si aspetta in un ambiente lavorativo tedesco e dal punto di vista gastronomico ho scoperto quanto siano deliziose la Grüne Soße, l’Apfel Wein e l’Apfel Kuchen di Elke!

Se potessi tornare in dietro rifarei certamente questa esperienza alla CCIG e la rifarei proprio a Francoforte, per le colleghe che sono così disponibili, entusiaste del loro lavoro e coinvolgenti, per la città di Francoforte che con i suoi grattacieli, il lungo fiume, la Berger Straße, Sachsenhausen e i suoi parchi mi ha stregato.

Volete migliorare il vostro tedesco, capire come funziona il mondo del lavoro in Germania, e fare esperienza lavorativa? Dann los! Inviate il vostro curriculum.

Lascia un commento