Aprire un'impresa in Germania: 5. La società in accomandita semplice

Società in accomandita semplice

La società in accomandita semplice [in tedesco Kommanditgesellschaft, abbreviato in KG] è una forma di società di persone composta da due o più persone fisiche o giuridiche, avente scopo commerciale.

La particolarità di questa forma societaria consiste nel fatto che i soci si dividono in due categorie:

  • i soci accomandatari che rispondono illimitatamente per le obbligazioni della società e amministrano la società
  • i soci accomandanti che risponde soltanto entro i limiti della somma conferita e sono esclusi dall’amministrazione della società

In questo appuntamento con la nostra guida per aprire un’impresa in Germania parliamo di come funziona la Kommanditgesellscahft tedesca, di tassazione e dei costi iniziali.

Caratteristiche principali

La peculiarità della società in accomandita consiste nel fatto che non tutti  i soci rispondono illimitatamente per le obbligazioni della società, ma soltanto ed almeno uno [il socio accomandatario, in tedesco c.d. Komplementär].

Mentre almeno un altro socio risponde soltanto entro i limiti della somma dallo stesso conferita [il socio accomandante, in tedesco Kommanditist].

L’amministrazione della società spetta, salvo diversa determinazione, disgiuntamente a tutti i soci accomandatari, mentre i soci accomandanti ne restano esclusi. A un socio accomandante non può mai essere attribuita la rappresentanza della società.

Quali sono i requisiti?

Requisito essenziale è la conclusione di un contratto sociale tra almeno un socio accomandante e almeno un socio accomandatario.

Nel contratto deve essere indicato l’oggetto sociale, la denominazione della società e l’importo entro il quale il socio accomandante risponde perle obbligazioni della società.

I passi da seguire per avviare una società in accomandita semplice

Immediatamente dopo la conclusione del contratto sociale i soci sono tenuti a iscrivere la società nel Registro delle Imprese e a dichiarare l’inizio dell’attività commerciale.

Per l’iscrizione al Registro delle Imprese è necessario indicare:

  • i nomi dei soci accomandatari e accomandanti, i loro recapiti e le date di nascita
  • la denominazione e la sede della società
  • la data della sua costituzione
  • il capitale garantito dai soci accomandanti
  • il settore commerciale
  • eventuali deroghe ai poteri di rappresentanza dei soci.

L’iscrizione nel Registro delle Imprese avviene presso il Tribunale del circondario nel quale ha sede la società, e deve essere autenticata da un notaio.

La denuncia di inizio dell’attività commerciale [Gewerbeanmeldung] deve essere effettuata di regola presso il comune in cui ha sede la società; in alcune zone la denuncia può avvenire anche presso la Camera di Commercio

Che tipo di responsabilità è prevista per l’amministratore e per i soci?

  • i soci accomandatari rispondono illimitatamente e solidalmente per le obbligazioni della società
  • la responsabilità dei soci accomandanti è limitata al patrimonio da loro conferito

Attenzione: fino all’iscrizione nel Registro delle Imprese, anche i soci accomandanti rispondono illimitatamente con il proprio patrimonio personale.

A quanto ammonta il capitale sociale/le quote di partecipazione dei soci?

Le quote di partecipazione dei soci possono essere liberamente determinate.

La legge non stabilisce un capitale sociale minimo. I conferimenti dei soci possono consistere in capitale, ma anche in beni, oppure mancare del tutto, qualora non necessari per l’esercizio dell’attività dell’impresa.

Tuttavia, è obbligatoria l’indicazione nel Registro delle Imprese della somma garantita dai soci accomandanti.

Che tipo di tassazione è prevista?

La KG è soggetta a:

  • tassazione sull’attività commerciale [Gewerbesteuer]
  • tassazione sul valore aggiunto [Umsatzsteuer]

Non è soggetta alla tassazione sul reddito delle persone giuridiche [Körperschaftssteuer], in quanto la tassazione viene effettuata sul reddito dei singoli soci.

Quali sono i costi per la registrazione?

  • Iscrizione nel Registro delle Imprese: i costi variano in base al capitale sociale e al numero dei soci [si aggirano tra 150€ e 250€].
    Tale importo comprende le spese per l’autenticazione nonché per la pubblicazione dell’iscrizione sulla Gazzetta Ufficiale elettronica.
  • Denuncia di inizio attività: i costi variano, a seconda del comune, tra 15€ e 70€.

Come cessare l’attività?

In caso di cessazione dell’attività, la società dovrà essere posta in liquidazione per il soddisfacimento di eventuali creditori e alla ripartizione del capitale residuo tra i soci.

Solo a termine della liquidazione può essere richiesta la cancellazione della società dal Registro delle Imprese.

Leggi la scheda completa sulla società in accomandita semplice della Camera di Commercio Italiana per la Germania.

Foto da qui: flickr/Tolka Rover

Una risposta a “Aprire un'impresa in Germania: 5. La società in accomandita semplice”

  1. Aprire un’impresa in Germania: 6. La società in accomandita per azioni [KGaA] - italiagermania | il blog

    […] consigliamo anche di leggere l’articolo sulla società in accomandita semplice della nostra guida su come aprire un’impresa in […]

    Rispondi

Lascia un commento