4 miliardi di buoni motivi per partecipare alla più importante fiera ortofrutticola del Sud Europa

Ortofrutta Macfrut

Macfrut è la più importante fiera ortofrutticola del Sud Europa: una piattaforma dove cercare nuovi contatti, acquisire potenziali clienti e conoscere le nuove tecnologie del settore.

La fiera [a Cesena dal 25 al 27 settembre 2013] rappresenta quindi per gli importatori stranieri un punto di accesso privilegiato nel mercato ortofrutticolo italiano, uno dei più ricchi e sani d’Europa, come raccontiamo più in là in questo post.

Per questo la Camera di Commercio Italiana per la Germania offre un pacchetto speciale che dà agli importatori tedeschi la possibilità di visitare gratuitamente la fiera [scopri l’evento sulla mappa].

Il pacchetto offerto dalla Camera comprende:

  • transfer dall’aeroporto
  • trattamento B&B in hotel
  • ticket ingresso fiera
  • ticket lunch in Fiera
  • incontri imprenditoriali programmati
  • visita guidata ad aziende leader del settore

Per manifestare il proprio interesse è necessario compilare il modulo in fondo all’articolo.

Sapevate che il settore italiano ortofrutta è uno dei leader in Europa?

Nel 2012 l’export made in Italy di ortofrutta ha fatturato quasi 4 miliardi di euro [+ 3% rispetto al 2011].

I dati presentati lo scorso 13 aprile all’assemblea annuale di Fruitimprese, l’associazione che raggruppa le imprese ortofrutticole italiane, offrono una panoramica sul settore ortofrutticolo italiano.

Prendendo alcuni dei principali prodotti italiani (arance, pesche, kiwi) vediamo che la produzione italiana comprende rispettivamente il 40%, il 43% e il 65% di quella europea [leggi i dati completi in italiano].

Inoltre l’Italia è paese leader nella classifica dei principali produttori di pomodori con 6,3 milioni di tonnellate, seguito dalla Spagna [2,2 milioni t].

Questi dati fanno dell’Italia uno dei paesi leader in Europa per quanto riguarda il mercato ortofrutticolo.

Un’altra buona notizia arriva dal rapporto 2013 sui pesticidi dell’EFSA (European Food Safety Authority) che ha conferito il primato europeo all’Italia sulla sicurezza  dei prodotti agroalimentari: solo lo 0,3% dei prodotti agroalimentari sono stati trovati con residui superiori ai limiti consentiti [i dati si riferiscono al 2010].

I numeri di Macfrut

Per sottolineare l’importanza di essere presenti a Macfrut, concludiamo con alcuni, riferiti all’edizione 2012 della fiera dell’ortofrutta:

L’edizione 2012 di Macfrut ha visto la partecipazione di oltre 21.000 visitatori specialistici [di cui 23% esteri da 97 Paesi] e una superficie espositiva di 30.000 metri quadrati.

Lascia un commento