L'esperienza di Giulia: sul lavoro ci vuole pazienza, e in Camera di Commercio ne hanno veramente tanta

Giulia Del Corso ha 21 anni e viene da Vicopisano, un paesino vicino Pisa. La sua breve esperienza presso l’ufficio di Lipsia della Camera di Commercio Italiana per la Germania [30 ottobre al 30 novembre 2012] l’ha introdotta nel mondo del lavoro.

Per me tutto è iniziato con una telefonata che ho ricevuto da ASEV (Agenzia Per lo Sviluppo Empolese Valdelsa) che diceva: “In Germania stanno selezionando delle persone per uno stage all’estero, di un mese, nel settore delle energie rinnovabili, ci sono ancora alcuni posti disponibili! Pensaci e fammi sapere!”.

All’inizio il buio! Cavolo la mia prima esperienza all’estero, nel settore per cui studio, e devo decidere in pochissimi giorni! Pensando e ripensando ho deciso, “certi treni passano una volta sola!” da lì il colloquio e poi più niente fino a che, una settimana prima della partenza mi arriva una telefonata: “Purtroppo non abbiamo trovato un’azienda nel settore delle energie rinnovabili, ma si è liberato un posto alla Camera di Commercio Italiana per la Germania”.

Ecco! Li è partito il mio viaggio, un viaggio all’interno della CCIG, che nel bene e nel male non dimenticherò mai. Ho avuto la possibilità di lavorare con persone stupende, con professionalità diverse e comunque sempre disposte a darti una mano. All’inizio questo mondo mi faceva quasi paura, si parlava di centinaia di telefonate, ricerca di indirizzi e inserimento di aziende in Sugar CRM, un programma a me sconosciuto, insomma un disastro!

Ma qui l’ingrediente segreto è la pazienza, e fidatevi le persone che lavorano in questi uffici ne hanno veramente tanta!

Alla fine sono riuscita a partire e il mio primo lavoro assegnato è stato il recall per la fiera Enertec, cioè una fiera incentrata sull’energia e soprattutto sulle energie rinnovabili, in parallelo intanto la ricerca di cento indirizzi di aziende italiane che producono oggettistica da regalo di ogni genere per la fiera Cadeaux 2013. Per quanto riguarda la fiera Beach & Boat mi è stato assegnato il recall di circa centocinquanta indirizzi, ma il lavoro più grande è arrivato per la fiera Made in Steel che mi ha impegnato per la maggior parte del tempo! Il compito era veramente semplice, inserire i dati delle aziende selezionate in una speciale tabella Excel per poi importarli in Sugar CRM. Ho subito pensato “che vuoi che sia!” finché non ho scoperto che erano circa 800 le aziende da inserire! Ho eseguito 5700 volte l’azione copia e 5700 volte l’azione incolla ma alla fine ce l’ho fatta!

Adesso torno in Italia dove mi aspettano delle scelte importanti per me, passare l’esame di abilitazione per geometra, finire il corso per certificatore energetico e non per ultimo trovare lavoro.

Questa esperienza è stata sicuramente importante per me, mi ha insegnato molto sia a livello lavorativo sia sotto l’aspetto personale. Vivere e lavorare fuori dalla tua città, in un posto dove non parlano la tua lingua e soprattutto avere un lavoro dove devi partire da zero non è facile! Ma alla fine farcela è veramente gratificante! Non mi rimane che ringraziare i miei colleghi della CCIG di Lipsia per tutto quello che mi hanno dato e auguro a tutti di poter provare come me un’esperienza così importante!

Lascia un commento