Perché per fare l'ingegnere in Germania bisogna imparare il Tedesco

Ce lo ha spiegato Uwe Böhm, che ci confessa che gli ingegneri formati in Italia sono molto preparati, ma necessitano anche di capacità speciali, come la padronanza del tedesco.

Uwe Böhm è direttore per gli affari internazionali della Camera del Commercio e dell’industria di Hochrlhein-Bondesee, che assieme alla Camera di Commercio Italiana per la Germania ha promosso l’evento di Giugno sul mercato del lavoro tedesco “un’attrattiva per il personale  qualificato dall’Italia”.

Lo abbiamo incontrato durante il secondo evento del percorso iniziato a giugno: il Jobday, un occasione per imprese tedesche e candidati altamente qualificati di incontrarsi di persona. “Rispetto a colloqui telefonici e via skype, incontrarsi di persona resta comunque lo strumento più efficace, quando devi scegliere personale qualificato”, ci ha confidato una dei rappresentanti delle imprese presenti durante il light lunch offerto dai nostri ospiti (lo studio DLA Piper di Milano).

Uwe Böhm, Le capacità professionali ricercate dalle imprese tedesche

 

Sono direttore per gli Affari Internazionali della Camera del Commercio e dell’Industria di Hochrlhein-Bondesee, vicino Costanza. 

La nostra regione è vicino alla Svizzera e all’Italia, per questo ci sembra una buona idea cercare qui i lavoratori specializzati e ben formati nei settori dell’ingegneria, della chimica, etc..

Il primo evento di lancio, avvenuto a Giugno di quest’anno, ci ha evidenziato quanto le nostre imprese siano interessate in studenti e candidati italiani. Quindi ci siamo detti: facciamo un ulteriore passo, andiamo in Italia a cercare i candidati.

Grazie al supporto della Camera di Commercio Italiana per la Germania, siamo qui a Milano con alcune imprese per incontrare i candidati, con profili molto alti. Quindi speriamo che si incontrino le rispettive aspettative.

Nella nostra regione le imprese non sono solo nelle grandi città, molte sono anche nei piccoli villaggi. Per questo è molto importante conoscere il tedesco. All’inizio si può parlare in inglese, ma per la vita quotidiana, oltre a quella professionale, è vivamente consigliato di parlare la lingua locale. Penso infatti che sia la skill più importante.

Perché gli ingegneri sono molto preparati in Italia, ma necessitano anche di special skill. Le nostre imprese cercano profili speciali, e il parlare tedesco va a contribuirvi.

Lascia un commento