Emanuele: "spero in futuro di lavorare ancora per la promozione delle nostre imprese all'estero"

Emanuele ci racconta la propria esperienza di tirocinio presso la Camera di Commercio Italiana per la Germania, un’occasione per conoscerne il lavoro dall’interno, attraverso le parole di uno dei protagonisti.

Mi chiamo Emanuele Di Girolamo, vengo dall’Aquila e sono alla mia terza esperienza lavorativa in Germania, dopo aver trascorso a Berlino 8 mesi circa, lavorando presso l’Istituto Nazionale per il Commercio Estero e successivamente in una multinazionale inglese. Sono laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche e sono specializzato in Commercio Estero. Da subito ho potuto notare che Francoforte è una città abbastanza vivace e ovviamente business-oriented.

Durante il tirocinio presso la Camera di Commercio italiana per la Germania (CCIG), ho svolto numerose attività, soprattutto nella divisione marketing, e talvolta anche con la divisione Fiere. In particolare, ho effettuato un sondaggio prodotto per un’azienda toscana, lavorato ad un progetto sulla moda e partecipato attivamente all’organizzazione di importanti eventi realizzati dalla CCIG come la Settimana Italiana 2012 e un evento a margine dell’importante fiera annuale Automechanika.

Un momento davvero piacevole e che ricorderò volentieri è stata la partecipazione alla “Settimana Italiana 2012”, tra la fine di luglio e l’inizio di agosto. Lavorando nello stand insieme a rappresentanti dell’ENIT, dell’Istituto di Cultura e del Consolato, ho avuto modo di conoscere molte persone interessate a saperne di più sui rapporti Italia-Germania sia a livello economico che turistico. La manifestazione ha avuto molto successo per gli espositori italiani e non sono mancati momenti divertenti.

Da questa esperienza ho certamente imparato molto e spero in futuro di lavorare ancora nell’ambito della promozione del mio Paese e delle nostre imprese all’estero. Lavorando a Francoforte, ho avuto la possibilità di migliorare indubbiamente le mie conoscenze linguistiche e professionali, che sicuramente saranno utili nel mio percorso lavorativo futuro.

Nei miei piani futuri c’è ancora la Germania ma sarò di nuovo a Berlino, bellissima città che conosco bene e nella quale tornerò volentieri, anche se probabilmente il mio futuro professionale si svolgerà in Italia.

Lascia un commento