I pugliesi fanno rete per presidiare la Germania, un mercato dove esportano per 877,5 milioni di Euro

Il sistema Puglia si presenta a Francoforte dal 28 luglio al 5 agosto, durante la quarta edizione della Settimana Italiana

Per i tedeschi è un’occasione per approfondire la conoscenza della regione Puglia e delle sue tradizioni.

Per la comunità dei Pugliesi a Francoforte e dintorni si tratta di un meeting point per fare rete, grazie anche ad un incontro che vedrà la partecipazione di Elena Gentile, Assessore al Welfare e ai Pugliesi nel mondo della Regione.

La Settimana italiana a Francoforte

La Settimana italiana [apri l’evento su geo.italiagermania] è un appuntamento annuale che ricrea l’atmosfera di una piazza italiana al centro di Francoforte, promuovendo la conoscenza delle regioni e delle tradizioni italiane, anche grazie alla degustazione e vendita di prodotti tipici italiani.

L’evento, organizzato con il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Francoforte, prende luogo nella Hauptwache, una delle principali piazze di Francoforte, con una superficie di 19.000 mq ed un traffico pedonale di 80.000 persone in otto ore.

Pugliesi nel mondo: fare rete internazionale partendo dal territorio

Il mercato tedesco rappresenta uno dei principali mercati per il “Made in Puglia”: nel 2011, infatti, la Germania si è collocata al secondo posto, dopo la Svizzera, nella graduatoria dei principali partner per l’export pugliese, con acquisti di prodotti per un valore complessivo di 877,5 milioni di Euro [da qui].

Per presidiare un mercato di queste dimensioni, serve fare rete: meglio se internazionale, e ancor di più se si tratta di una rete costruita su valori condivisi. Una rete come quella valorizzata dal progetto speciale Pugliesi nel Mondo, lanciato dalla Regione Puglia all’interno del Programma di promozione dell’internazionalizzazione per il 2012.

 

Obiettivo del progetto Pugliesi nel Mondo è il “rafforzamento dei legami con i pugliesi residenti da generazioni in Germania e di costruire una vera e propria rete di rapporti e di relazioni economiche intelligenti che, partendo dalla comune matrice identitaria pugliese, sia in grado di diffondere in Germania una nuova immagine della Puglia che sta focalizzando il proprio sviluppo, sempre di più, su settori nuovi e più innovativi, quali ad esempio, l’industria creativa” [e qui vale la pena citare, uno tra tutti, il progetto Bollenti Spiriti].

L’incontro per ascoltare la comunità di Pugliesi a Francoforte

Pugliesi nel Mondo si presenta durante la settimana Italiana attraverso un workshop per individuare le problematiche e le tematiche della comunità dei pugliesi a Francoforte e dintorni, e per aumentare il legame con la Regione d’origine.

Oltre ad Elena Gentile, e grazie alla collaborazione con le Associazioni dei Pugliesi residenti in Germania, saranno presenti all’incontro con gli attori dell’economia locale di origine pugliese. Ma ovviamente l’invito è aperto a tutti i pugliesi: maggiori saranno i presenti, maggiori saranno infatti le possibilità di individuare opportunità e bisogni della rete.

L’appuntamento, organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per la Germania, è per il 28 luglio 2012 alle ore 18:00 presso la Villa Metzler – vedi la mappa in fondo all’articolo.

Per partecipare fisicamente basta scrivere a Patrizia D’Agnelli, mentre per chi non potesse essere presente fisicamente l’invito è di porre domande o presentare argomenti nei commenti di questo blog.

Foto in homepage: Annibale D’Elia di Bollenti Spiriti al Working Capital. Roma – 15 giugno [da qui]

Una risposta a “I pugliesi fanno rete per presidiare la Germania, un mercato dove esportano per 877,5 milioni di Euro”

  1. Emanuele: “spero in futuro di lavorare ancora per la promozione delle nostre imprese all’estero” - italiagermania | il blog

    […] partecipato attivamente all’organizzazione di importanti eventi realizzati dalla CCIG come la Settimana Italiana 2012 e un evento a margine dell’importante fiera annuale […]

    Rispondi

Lascia un commento